MENU
1
L'attesa è finita. Quasi...
2
Su misura per gli States
3
Piattaforma condivisa con la Model X
4
Portata di 1,6 tonnellate

Tesla Cybertruck

Annunciato nel 2019, dovrebbe arrivare sul mercato nel 2022. In Italia si può già prenotare.

Il truck USA del futuro

1/5
L'attesa è finita. Quasi...

L'attesissimo pick-up Tesla Cybertruck è stato rivelato dal CEO della società Elon Musk in un evento a Los Angeles nel novembre 2019, ma sembra che sarà il 2022 al più presto prima che il modello entri in produzione.

Nel gennaio 2021, Musk ha rivelato che, sebbene lo sviluppo e la progettazione fossero stati completati, i ritardi nella produzione di celle a batteria stavano ritardando il debutto del camion.

Quando entrerà in produzione, il pick-up Tesla - che Musk ha descritto come "simile a qualcosa di Blade Runner" con le sue linee radicali e angolari - dovrà affrontare la concorrenza di avversari elettrici prodotti negli Stati Uniti, quali il Rivian R1T o il Bollinger B2.

Su misura per gli States
1/2

Il Cybertruck è quello che negli Stati Uniti viene definito un pick-up "full-size": ciò significa che sarà approssimativamente delle stesse dimensioni di una Ford F-150 e molto più grande dei modelli diffusi in Europa, quali Ford Ranger, Toyota Hi-Lux, Nissan Navara e Mitsubishi L200.

Misura 5,9 metri di lunghezza, due metri di larghezza e 1,9 metri di altezza. Ci sono posti a sedere per sei all'interno e il letto di carico è lungo 1,9 metri. Un'area di stoccaggio bloccabile - denominata "Cybertruck Vault" - fornisce 2,8 metri cubi di deposito sicuro, mentre l'esterno del camion è realizzato in acciaio inossidabile laminato a freddo, che Musk dice non graffierà o ammaccatura. Prezzo, gamma, prestazioni e carico utile di Tesla Cybertruck

Piattaforma condivisa con la Model X
1/2

Il Cybertruck si basa sulla stessa piattaforma della Tesla Model X, ma poiché è un veicolo più grande, è in grado di utilizzare batterie più grandi.

Sono previste tre varianti: trazione posteriore a motore singolo, trazione integrale a doppio motore e trazione integrale Tri Motor, al prezzo rispettivamente di $ 39.900, $ 49.900 e $ 69.900.

Il monomotore avrà un'autonomia di 400 chilometri, andrà da 0 a 60 miglia all'ora (0-96 km/h) in 6,5 secondi e raggiungerà una velocità massima di 176 chilometri all'ora.

Il doppio motore può percorrere 480 chilometri con una ricarica, accelera da 0 a 96 chilometri all'ora in 4,5 secondi e può viaggiare fino a 192 chilometri all'ora.

Per il trimotore top di gamma, l'accelerazione da 0 a 96 km/h richiede solo 2,9 secondi, con velocità massima di 208 chilometri all'ora.

Portata di 1,6 tonnellate
1/3

Tutte e tre le varianti saranno in grado di trasportare un carico utile di quasi 1.600 kg, mentre le capacità di traino sono di 3.500 kg per il monomotore, 4.500 kg per il doppio motore e 6.350 kg per il trimotore.

Tutte le versioni di Cybertruck saranno disponibili di serie con sospensioni pneumatiche auto-livellanti, al fine di aiutare la stabilità sia a veicolo scarico sia con il truck completamente carico.

Tra le caratteristiche pubblicizzate da Musk al lancio del camion c'era il vetro blindato, tuttavia quest'ultimo non è sembrato molto efficace durante una dimostrazione dal vivo delle sue capacità, frantumandosi in mille pezzi, tanto da spingere Musk a commentare che c'era "spazio per miglioramenti"...

© RIPRODUZIONE RISERVATA