MENU
1
Anche PHEV la prossima CR-V
2
Il design interno sarà più lineare
3
Avrà rivali molto agguerrite
4
All’orizzonte una partnership tecnologica con Sony

Honda CR-V 2023, anche ibrida plug-in

Il SUV della famiglia CR-V di sesta generazione di Honda è destinato a crescere di dimensioni e a ottenere l'opzione di un motopropulsore ibrido plug-in

1/3

La prossima generazione di Honda CR-V avrà una carrozzeria di dimensioni superiori a quelle della CR-V attualmente in vendita.

Anche PHEV la prossima CR-V
1/4

Il lancio commerciale del nuovo modello è in programma per il 2023. La CR-V della prossima generazione sarà disponibile anche nella versione ibrida plug-in.

Honda ha confermato che il SUV della famiglia CR-V di prossima generazione sarà offerto con tecnologia ibrida plug-in, rendendolo il primo PHEV del marchio giapponese a essere messo in vendita in Europa.

La nuova CR-V sarà disponibile con una scelta di motori full-hybrid o ibridi plug-in quando arriverà nel 2023, per competere con Skoda Kodiaq, SEAT Tarraco, Kia Sorento e Hyundai Santa Fe.

La nuova CR-V rimarrà la più grande Sport Utility Honda in Europa ed è destinata a crescere ancora di dimensioni rispetto al modello attuale. Avrà una nuova carrozzeria più squadrata, che dovrebbe consentire di aumentare il volume del bagagliaio, che ci aspettiamo possa superare i 497 litri della vettura esistente.

Finora, abbiamo visto solo prototipi pesantemente mimetizzati, con i particolari di stile esatti che vengono tenuti ben nascosti. Sembra che quest'ultima CR-V possa riprendere alcuni spunti di design dall'attuale HR-V, ma dovremo aspettare fino a quando l'auto non sarà presentata ufficialmente per scoprirlo.

Il design interno sarà più lineare
1/3

Anche se sotto la pesante ed efficace mimetizzazione non è ancora possibile rendersi conto dei dettagli di stile, già si sa che diversi elementi di design della carrozzeria e degli interni saranno ispirati alla HR-V.

Allo stesso modo, dobbiamo ancora vedere gli interni della vettura, ma è probabile che anche qui il design segua le orme della HR-V e della nuova Civic hatchback 2023, che hanno entrambe un abitacolo dal design molto pulito, con solo pochi pulsanti per la gestione del climatizzatore, insieme a un touchscreen "sospeso" da nove pollici per il sistema di infotainment.

Sotto quell'esterno ristilizzato, la CR-V dovrebbe utilizzare la stessa piattaforma della nuova Civic, con la versione full-hybrid del SUV che probabilmente presenterà la stessa configurazione della berlina solo ibrida e:HEV.

La Civic e:HEV avrà una coppia di motori elettrici compatti e un motore a benzina turbocompresso a quattro cilindri di 2,0 litri di nuova concezione, per una potenza combinata di 185 CV e 315 Nm di coppia. Probabilmente sarà presente anche un cambio a variazione continua CVT, dando il potenziale per le versioni a due e quattro ruote motrici, come l'attuale CR-V.

Avrà rivali molto agguerrite
1/4

La nuova CR-V disporrà di un motore termico a quattro cilindri di 2.0 litri e di due motori elettrici, per una potenza combinata di 185 cavalli.

Non sappiamo ancora molto sul propulsore del CR-V e:PHEV, poiché Honda non ha ancora rilasciato informazioni specifiche e questo sarà il primo modello del suo genere dell'azienda in Europa.

Il marchio ha venduto brevemente una versione ibrida plug-in della sua berlina Clarity negli Stati Uniti, ma per il momento in questo settore fino ad oggi Honda non ha proposto altri modelli.

I principali rivali per la CR-V plug-in, come Kia Sorento PHEV e Hyundai Sante Fe Plug-In, possono coprire circa 56 chilometri in modalità elettrica pura, e vantare percorrenze omologate di di quasi 70 km/litro, quindi la Honda dovrà eguagliare o battere questi numeri per essere competitiva.

All’orizzonte una partnership tecnologica con Sony
1/4

Non sono ancora stati comunicati i dati tecnici precisi della CR-V di prossima generazione e neppure i valori relativi a consumi ed emissioni del modello, tuttavia CR-V PHEV avrà come concorrenti Kia Sorento PHEV e Hyundai Sante Fe Plug-In, capaci di sfiorare i 60 km di percorrenza in modalità elettrica e con percorrenze omologate di 70 km/litro, per cui è presumibile che anche CR-V avrà valori simili. 

Una volta che la Civic e:HEV ibrida sarà in vendita, Honda avrà una gamma europea completamente elettrificata, che comprenderà le ibride Jazz e HR-V, oltre alla city car elettrica Honda e.

Il marchio ha anche in programma di lanciare sia un SUV ibrido di dimensioni sovrapponibili a quelle della Civic sia un SUV compatto completamente elettrico nel 2023, e ha offerto una preview di quest'ultimo con il prototipo e:Ny1.

Inoltre, Honda sta ponendo le basi di una partnership tecnologica con il gigante dell’elettronica Sony per sviluppare e vendere auto elettriche.

Il team-up non è ancora definitivo, ma i due colossi sembrano pronti a stabilire la joint venture entro la fine dell'anno, con l'obiettivo di lanciare il loro primo EV sviluppato congiuntamente entro il 2025.

© RIPRODUZIONE RISERVATA