MENU
1
Nelle concessionarie in autunno
2
Cambiano soprattutto frontale e parte posteriore
3
Ancora da definire il listino per l’Europa
4
In vista una partnership con Sony

Honda Civic 2022: sarà solo ibrida

La Civic di undicesima generazione sarà disponibile esclusivamente con alimentazione ibrida; arriverà negli showroom questo autunno, anche se i prezzi sono ancora da definire.

1/6

Il modello 2022 della Honda Civic sarà disponibile unicamente con motorizzazione a benzina full-hybrid. Lo vedremo negli showroom prima della fine dell'anno.

Nelle concessionarie in autunno
1/2

L'interasse della nuova Honda Civic (modello giunto alla sua undicesima generazione) aumenterà di 35 mm nei confronti di quello della generazione precedente, con marginali miglioramenti nell'abitabilità e nella direzionalità in rettilineo.

Honda ha rivelato i dettagli specifici per l’Europa dell'ultima evoluzione della sua berlina Civic, che sarà offerta esclusivamente con un propulsore full hybrid, proprio come l'attuale Jazz e come il SUV compatto HR-V del brand giapponese.

Tuttavia la Civic e:HEV è dotata di una coppia di motori elettrici e di un motore a benzina turbo a quattro cilindri di 2,0 litri di nuova concezione, rispetto agli 1,5 litri della Jazz e della HR-V. La Civic elettrificata dispone di una potenza combinata di 184 CV, con 315 Nm di coppia, e Honda indica livelli di emissioni di CO2 contenuti in 110 g/km.

Il consumo di carburante e le prestazioni della nuova Civic devono ancora essere comunicati, ma ci aspettiamo che siano inferiori a quelli della HR-V. Possiamo aspettarci che la berlina ibrida percorra tra i 18 e i 21 km con un litro, oltre a far registrare un tempo di circa 10 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h.

Il propulsore e:HEV dovrebbe consentire alla Civic di coprire brevi distanze in modalità elettrica, con la batteria ricaricata dal motore o dall'energia recuperata dalla frenata rigenerativa. Il gruppo motopropulsore dovrebbe poter far lavorare il motore termico e i motori elettrici in tandem, o utilizzare esclusivamente il motore a combustione alle velocità più elevate.

Cambiano soprattutto frontale e parte posteriore
1/2

Il design generale della nuova plancia è lineare e pulito. per alcune funzioni (come per esempio la regolazione del climatizzatore) è stata fatta la scelta, molto sensata, di conservare alcuni tasti fisici.

In termini di stile, anche se il layout generale ha molto in comune con l'attuale generazione, nella parte anteriore troviamo ora fanaleria a LED e una calandra a nido d'ape, al contrario della precedente mascherina cromata.

Inoltre, la parte posteriore ora presenta un design molto più semplice. Honda ha esteso il passo della Civic di 35 mm rispetto alla generazione precedente, il che migliorerà un poco lo spazio a disposizione nell'abitacolo, così come la direzionalità in rettilineo.

L'abitacolo della Civic di undicesima generazione, d'altra parte, è stato sottoposto a una revisione significativa, che lo ha portato più in linea con quello dell’attuale l'HR-V.

Questo rinnovamento include un design più semplice per il cruscotto, alcuni pulsanti fisici per il climatizzatore e un nuovo schermo di infotainment "sospeso" da nove pollici.

Il sistema di infotainment è stato semplificato rispetto alle versioni precedenti e prevede connettività wireless Apple CarPlay e Android Auto di serie.

Tutte gli allestimenti saranno dotati della suite di tecnologia di sicurezza Sensing di Honda che include, tra gli altri sistemi, l'assistenza al mantenimento di corsia, il cruise control adattativo intelligente, l’allarme sull'angolo cieco e l'assistenza nella marcia in colonna.

Ancora da definire il listino per l’Europa

Il motore termico della Honda Civic e:HEV sarà un due litri sovralimentato, che lavorerà in accoppiata con due unità elettriche per una potenza combinata di 184 CV.

Ancora non è stata definita l’articolazione della nuova gamma Civic per l’Italia, tuttavia si sa già che l’allestimento di accesso avrà strumentazione analogica integrata da un display da sette pollici dietro al volante, con le versioni Elegance e Sport che offriranno un sistema audio a otto altoparlanti, mentre l'allestimento Advance, con dotazione più ricca, avrà cruscotto digitale per il pilota da 10,2 pollici e un sistema audio Bose a 12 altoparlanti.

I prezzi e i listini completi degli optional per la nuova Civic non sono ancora stati comunicati, ma ci aspettiamo che maggiori dettagli sulla nuova berlina Honda elettrificata saranno rivelati con adeguato anticipo sul suo arrivo negli showroom europei, previsto per l'autunno 2022.

Quando Civic e:HEV verrà lanciata, Honda avrà la sua gamma "mainstream" completamente elettrificata, che includerà i già citati HR-V e Jazz, la city car elettrica Honda e, oltre al SUV Honda CR-V, la cui prossima generazione debutterà nel 2023.

In vista una partnership con Sony

Con l'entrata in linea della nuova Civic e:HEV, la gamma Honda potrà vantare un'elettrificazione davvero spinta. La Casa nipponica ha in vista una collaborazione con Sony per lo sviluppo e la produzione di vetture completamente elettriche.

Honda ha anche annunciato l'intenzione di lanciare un nuovo SUV ibrido che dovrebbe andare a collocarsi tra la HR-V e la CR-V, oltre a un SUV compatto elettrico, che è stato presentato in anteprima sotto forma del prototipo e:Ny1. Entrambi questi modelli arriveranno nel corso del 2023.

La Casa automobilistica giapponese ha anche annunciato di recente l'intenzione di collaborare con il gigante dell’elettronica Sony per formare una nuova società che svilupperà e venderà auto elettriche.

La joint venture non è ancora definitiva, ma i due gruppi sembrano pronti a concludere l’accordo entro la fine dell'anno, con l'obiettivo di lanciare il loro primo EV sviluppato congiuntamente entro il 2025.

© RIPRODUZIONE RISERVATA